6

Sesto Imolese, frenata casalinga Ortolani dimezza il passivo

La gara comincia bene per gli ospiti di Rossi che fanno festa dopo 7′: Santandrea su azione da calcio d’angolo si fa trovare pronto a segnare con una conclusione al volo di piatto che non lascia scampo a Zocca.

La reazione del Sesto Imolese non si fa attendere e, dopo un tiro a lato di De Martino, tocca a Giunchedi impegnare Baattout in una parata non banale sul tiro al volo del numero 11 di casa imbeccato da Vincenti.

Una traversa di Scala certifica che il lavezzola ha rispreso in mano la gara e la supremazia dei ravennati viene confermata dal gol del raddoppio di Loreti che, grazie ad un tiro da fuori, mette la palla sotto la traversa chiudendo una bella azione manovrata.

Nella ripresa il Sesto Imolese si getta in avanti provando a dimezzare lo svantaggio con Vincenti che trova però Baattout pronto alla parata come accade poco dopo su un tiro di mariani che non colpisce bene da posizione favorevole.

La squadra di Tinti non si ferma : una conclusione di Mariani esce di un soffio a lato del palo sinistro per un gol che non arriva come non arriva il terzo del Lavezzola visto che De Martinoi sbaglia solo davanti a Zocca calciando alto.

Il rigore della speranza per il Sesto Imolese lo segna Ortolani (fallo in area su Mariani, trasformazione perfetto con Baattout spiazzato) per un 1 – 2 che resta così fino al termine visto che i ragazzi di Rossi riescono a contenere senza difficoltà i tentativi di rimonta del Sesto Imolese che scivola così indietro in classifica.

Sesto Imolese – Lavezzola   1 a 2

2

Il Sesto Imolese perde a Ravarino

Partita non adatta ai deboli di cuore soprattutto nella ripresa.

Parte meglio il Ravarino che al 27′ sblocca il risultato con un colpo di testa di Sovilj, invece di prendere fiducia il Ravarino si spegne e al 37′ una brutta palla persa favorisce il cross sul secondo palo dove Vincenti è più lesto e incassa di destro incrociando la conclusione.

Ravarino in difficoltà e palla gol clamorosa ancora sui piedi di Vincenti al 41′ che sfrutta una clamorosa incomprensione degli avversari e si presenta solo davanti al portiere avversario il quale nega il raddoppio.

Al 55′ palla persa a centrocampo del Ravarino, Vincenti scende a destra e centra per l’accorrente Conti che va a contatto con Guerra. Per l’arbitro è rigore che Ortolani trasforma per il momentaneo 1-2.

Al 65′ una brutta palla in profondità di Vecchio a cercare Capone, Zocca prova l’uscita ma si ostacola con un compagno perdendo il pallone, Capone insacca il gol del pareggio.

Al 75′ è ad essere atterrato in area ed è rigore, Cumani porta il Ravarino in vantaggio.

Al 79′ però un traversone da trequarti campo che sembrerebbe innocuo vede Chamudis saltare di testa insieme a un sestese che cade nel contrasto, per l’arbitro è rigore, Ortolani trasforma e pareggia 3 a 3.

Il Ravarino non ci sta’ e più di cuore che col gioco si butta in avanti cercando questa vittoria che sembra non voler arrivare.

Ma al 93′ Marsigli vince un contrasto al limite dell’area sestese, la sfera giunge ai piedi di Capone che viene atterrato, l’arbitro concede nuovamente un penalty che Cumani realizza per il 4 a 3.

Ravarino – Sesto Imolese    4 a 3

mariani renato

Sesto Imolese avanti di un rigore sul Molinella Codifiume Reno

Il Sesto Imolese vince sul Molinella Codifiume una gara che comincia benissimo per la truppa di Tinti, avanti nella prima azione di gioco con Vincenti al 1′ che intercetta un corto retropassaggio della difesa ospite ed infila il pallone alle Spalle di Romagnoli.

Nella ripresa tocca al Molinella Codifiume colpire all’alba con Atti che con una grande conclusione da fuori area mette sotto traversa eludendo il volo di Zocca.

L’equilibrio con il quale la gara sembra avviarsi verso il pareggio viene spezzato dal fallo di mano in area di Monti: Gualtieri vede e provvede indicando il dischetto del rigore con Mariani che trasforma.

Sesto Imolese – Molinella Codifiume Reno   2 a 1

vincenti simone

Un recupero partita amaro per il Sesto Imolese dove si meritava il pareggio

Buona Partita nonostante il risultato non sia stato favorevole quella del Sesto Imolese contro il Faro, terza forza del campionato, la squadra ospite parte subito forte ma il Sesto Imolese riesce a controllare non concedendo quasi nulla, fino al 15′ del primo tempo dove il Faro passa in vantaggio e subito dopo raddoppia, sotto di due gol il Sesto Imolese comincia lentamente a reagire e nel finale potrebbe accorciare le distanze, ma si va al riposo con il risultato immutato.
Nella ripresa il Sesto Imolese spinge molto alla ricerca del gol e tiene sotto pressione il Faro ma nonostante due limpide occasioni non riesce a segnare fino al 30′ quando con un bel tiro da fuori area accorcia le distanze con Vincenti, il forcing finale mette sotto pressione gli ospiti ma il risultato non cambio, un punto sarebbe stato meritato.
Bisogna continuare con questa determinazione e volontà perchè la strada per la salvezza è ancora lunga e difficile.
Sesto Imolese – Faro   1 a 2
10

Bel pareggio per il Sesto Imolese contro la Copparese

Dopo soli cinque minuti, al 5′, un rimpallo innesca involontariamente Mariani che si fa parare la prima conclusione da Vespucci, ma non la seconda.

I padroni di casa trovano il pareggio al 35′: Fyda serve Mirontsev sulla destra che rimette in mezzo dove sempre Fyda in tuffo di testa anticipa il portiere sestese Zocca e insacca.

Bel pareggio per il Sesto Imolese che si allontana dalla zona play out.

Copparese – Sesto Imolese   1 a 1

43

Punti importanti per il Sesto Imolese che vince contro l’Anzolavino

Un macth cominciato con una buona parata in angolo di Zocca su conclusione dalla distanza di Grosso alla quale i padroni di casa rispondevano al 10′ con un tiro alto di Conti a chiudere una bella azione impostata da Polidori.

L’Anzolavino prendeva il comando delle operazioni concludendo un paio di volte verso Zocca con Farneti prima e Faggiano poi senza però schiodare lo 0 – 0 iniziale che si manteneva fino alla pausa.

Nella ripresa la storia sembnra il replay della prima frazione con Grosso che, nel cuore dell’area, conclude pericolosamente verso Zocca il quale si distende in una super parata che salva la porta  di un sesto imolese che piano piano esce dal guscio.

Una punizione di Conti da 25 metri trova la parata a terra di Barbieri prima che dall’altra parte Facchini devia in angolo una conclusione di Grosso pericolosa.

La storia che sembra scritta verso un pareggio senza reti cambia a – 7′ grazie a Mariani: il numero 9 di casa entra in area palla al piede e regala cioccolatino a Addis che non sbaglia infilando Barbieri.

Un vantaggio che i ragazzi di Tinti difendono con i denti negli ultimi minuti quando gli ospiti provano l’assalto finale senza riuscire ad impensierire mai Zocca visto che Facchini e soci sventano tutte le iniziative avversarie.

 

Sesto Imolese – Anzolavino     1 a 0

2

Sesto Imolese le prende a Gualdo

Dopo un avvio in cui regna l’equilibrio, in un campo reso pesante a causa dell’abbondante pioggia, il Sesto fa fatica a tamponare i padroni di casa.

L’uno/due arriva al 23′-24′ : Zuari ruba palla, entra in area e trafigge l’incolpevole Zocca.

Un minuto dopo raddoppio con Vanzini: i ragazzi di mister Tinti appaiono storditi, non impensieriscono mai la retroguardia del Voghiera.

Al 38′ 3 – 0 di Gherlinzoni: al limite dell’area piccola trafigge per la terza volta Zocca.

Nella ripresa, in assenza di reazione del sesto, il Gualdo fa 4 – 0 con Vanzini alla mezz’ora.

In pieno recupero, Maestri trasforma il penalty per fallo su Conti per il definitivo 5 – 0.

 

Gualdo Voghiera – Sesto imolese    5 a 0

8

Il Sesto Imolese non cede al Casalecchio e vince

Il Sesto Imolese passa in svantaggio nel primo tempo ma nella ripresa ribalta il risultato.

Il Casalecchio si porta avanti al 30′ con Caballero che sugli sviluppi di un corner battuto da Balzani, anticipa tutti di testa e insacca alle spalle di Zocca.

Nella ripresa al 16′ palla lunga per Mariani, assist per l’accorrente Conti che calcia in porta trovando la respinta del portiere avversario che però nulla può sul successivo tap in ravvicinato dello stesso Conti, 1 a 1.

Al 36′ Mariani recupera palla e serve nel mezzo Naldi che non lascia scampo a Cordisco per il definitivo 2 a 1, che lascia al gruppo di Binotto soltanto un pugno di mosche.

 

Sesto Imolese – Casalecchio 1921           2 a 1

zocca alex

Il Sesto Imolese smuove la classifica pareggiando contro la Valsanterno

Nonostante il sostanziale predominio il Sesto Imolese si deve accontentare di un pareggio.

Al 4′ il primo squillo è dei valligiani con Vallante, ma il suo tiro dalla distanza viene parato da Zocca, al 6′ Mariani ci prova dal limite ma il suo tiro è fuori,al 19′ Staniscia blocca il tiro di Conti, al 24′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo per la Valle si inserisce di testa Mazzacurati: la palla finisce sopra la traversa, al 27′ incursione di Gatti L.dalla sinistra che supera un paio di avversari, si accentra e va al tiro dal limite, ma è bravo Zocca a parare in due tempi, al 29′ ci riprova Gatti L. di sinistro su invito di Visani: fuori il suo tiro, al 36′ grande parata di Zocca su tiro ben indirizzato da Giangregorio.

Al 53′ del secondo tempo si ripropone lo stesso copione del primo tempo, con la Valle che mantiene il pallino del gioco e che cerca di sorprendere gli la squadra di Tinti dalla distanza: finisce fuori l’ennesimo tentativo di Giangregorio, al 65′ Zocca respinge il tiro ravvicinato di Cisterni, al 74′ gol del Sesto Imolese con una bella inzuccata di Spada all’altezza del dischetto sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti, al 78′ pareggio della Valle. La Valle si riversa in attacco, Tabaku dalla sinistra crossa rasoterra all’interno dell’area e Bertaccini devia il pallone nella propria porta, 85′ Cisterni protesta per un presunto rigore non concesso e viene espulso.

 

Valsanterno – Sesto Imolese  1 a 1